SEGUIMI sui social!

STRETTA CINA A MATERIE CRITICHE, TOVAGLIERI (LEGA) PRESENTA INTERROGAZIONE A COMMISSIONE UE: “SVOLTA VERDE PARTE ZOPPA, BRUXELLES RIVEDA LE TEMPISTICHE”

Bruxelles, 7 luglio – “La stretta di Pechino sull’esportazione di alcune materie critiche mette a rischio la transizione ecologica imposta da Bruxelles. Chiediamo quindi alla Commissione europea di rivedere le tempistiche della Svolta Verde per non obbligare cittadini e imprese a sostenere enormi sacrifici per un programma di riconversione green totalmente inattuabile con le sole risorse di cui dispone l’Europa. La transizione parte già zoppa, occorre guardare in faccia la realtà e compiere finalmente scelte pragmatiche e di buon senso per salvaguardare il nostro sistema industriale, i posti di lavoro e il futuro delle famiglie”.

Così Isabella Tovaglieri, europarlamentare della Lega, componente della commissione Industria del Parlamento europeo, che ha presentato oggi un’interrogazione alla Commissione europea per chiedere “quali azioni intende intraprendere per far fronte ai rischi per le economie degli Stati Membri connessi alla diminuzione delle esportazioni di gallio e germanio”, e per sollecitare “una revisione degli attuali target temporali della transizione verde, tenendo conto delle implicazioni che questa decisione avrà sul processo di transizione energetica, rallentando la possibilità di accesso e sviluppo di tecnologie green”.

× Benvenuto!