a
d

WE ARE BRUNN

Let’s Work Together

ASTRAZENECA, TOVAGLIERI (LEGA): «UE INFORMI I CITTADINI SU EVENTUALI RISCHI VACCINALI E LI TUTELI DAGLI EFFETTI COLLATERALI GRAVI»

Busto Arsizio, 14 mar – «Chiediamo all’Unione Europea di attivarsi per dare informazioni certe e chiare sui rischi e i possibili effetti collaterali legati a determinati lotti di vaccini e, al tempo stesso, chiediamo che siano tutelati i diritti dei cittadini nell’ipotesi in cui vengano accertati e conclamati eventuali eventi avversi gravi dei sieri acquistati a livello centralizzato da Bruxelles, attraverso contratti che sono stati scandalosamente secretati proprio nelle parti dedicate agli effetti collaterali e ai risarcimenti. Il silenzio e la censura delle istituzioni comunitarie non è più accettabile: senza chiarezza e senza la fiducia della popolazione, infatti, l’immunizzazione di massa non può andare avanti speditamente, come è necessario per uscire dalla crisi pandemica.

Dopo le tante falle della campagna vaccinale europea, dai contratti firmati in ritardo, alla mancanza di clausole stringenti contro le lentezze delle Big Pharma, ai milioni di vaccini esportati fuori dall’UE, non si può perdere altro tempo né fare altri errori: i cittadini siano informati il più possibile e vaccinati il più velocemente possibile, senza altri stop da parte delle agenzie del farmaco».

Lo dichiara l’eurodeputata Isabella Tovaglieri, che ha presentato un’interrogazione alla Commissione europea in seguito al ritiro precauzionale di alcuni lotti AstraZeneca in Italia e in altri Stati membri dell’Unione Europea.

Il testo della mia interrogazione puoi scaricarlo qui.