a
d

WE ARE BRUNN

Let’s Work Together

UE: TOVAGLIERI (LEGA), ‘INSUFFICIENTI RISPOSTE, ITALIANI NON SI FIDANO PIU’ DI QUESTA EUROPA’!

Bruxelles, 13 maggio.

– “Da italiana sono molto delusa dalle misure messe in campo dall’Europa per fronteggiare l’emergenza economica conseguente alla pandemia. Misure insufficienti, tardive, ma soprattutto rischiose per il nostro Paese, che è contributore netto dell’Unione e non ha mai fatto mancare risorse e solidarietà agli Stati membri. Solo il Recovery Plan fa eccezione, ma sulle modalità e condizioni di attuazione non ci sono certezze: basandosi sul bilancio europeo, sappiamo solo che questi fondi non arriveranno prima
dell’anno prossimo, troppo tardi”. Lo ha dichiarato Isabella Tovaglieri, europarlamentare della Lega, nel suo intervento durante la
sessione plenaria del Parlamento Europeo.

“Servono – aggiunge la leghista – risorse immediate e non certo sotto forma di prestiti: prestare soldi a chi già si sa che non potrà restituirli non è un atto d’amore o un gesto di solidarietà, ma opportunismo che cela secondi fini. Mi riferisco al Mes. Ci hanno garantito assenza di condizionalità, ma la realtà è che, finita l’emergenza, l’Italia dovrà restituire al Mes rate da 4 miliardi all’anno, costringendoci a tagliare il welfare e a imporre nuove tasse”. “Gli italiani non si fidano più di questa Unione Europea: non vogliamo ritrovarci tra qualche anno con un presidente di Commissione che verrà in plenaria a scusarsi per aver applicato un’austerità avventata, come è già successo per i nostri amici greci”, conclude Tovaglieri.