a
d

WE ARE BRUNN

Let’s Work Together

Niente bandierine delle regioni e delle nazioni sui banchi del Parlamento Europeo: vogliono toglierci l’identità!

14 Gennaio 

Ci sono tanti problemi da risolvere in Europa e noi della Lega siamo a Strasburgo anche per questo!
Ma qualcuno, come il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli (Partito Democratico), preferisce dedicare il suo impegno a questioni inutili e marginali, che offendono il buon senso: Sassoli vuole infatti che siano eliminate le bandierine regionali nazionali sui banchi dei deputati, in modo che l’identità e gli ideali di ciascuno dei rappresentanti eletti dai cittadini non siano immediatamente identificabili.
Non siamo tutti uguali al Parlamento europeo e abbiamo il diritto di esprimerlo anche con un’innocua bandierina sulla nostra postazione!
Il divieto a essere riconoscibili riconosciuti, ci riporta al comunismo di stampo cinese sovietico, ma l’Aula di Strasburgo non è il Soviet Supremo!
Il Presidente farebbe meglio a concentrarsi sui problemi concreti dell’Europa: lavoro, tasse, diritti, sicurezza, e molti altri.

Da Newsletter Gennaio 2020, per iscriverti alla mia Newsletter clicca qui.