a
d

WE ARE BRUNN

Let’s Work Together

PLASTIC TAX: PESANTI RICADUTE SU IMPRESE, OCCUPAZIONE E CONSUMATORI!

ON. TOVAGLIERI PRESENTA INTERROGAZIONE A COMMISSIONE EUROPEA

«Chiediamo all’Europa un impegno strategico e finanziario

per un’economia sostenibile che non penalizzi imprese e posti di lavoro»

Bruxelles, 27 novembre 2019 – Alla luce delle pesanti ripercussioni della plastic tax stimate dal mondo imprenditoriale e sindacale a danno delle imprese, dell’occupazione e dei consumatori, l’eurodeputata della Lega Isabella Tovaglieri ha presentato un’interrogazione alla Commissione Europea per chiedere un impegno strategico e finanziario dell’Europa sul tema della plastica.

«La plastic tax non ha alcuna finalità ambientale o di riconversione industriale ma ha il solo obiettivo di reperire risorse per fare cassa, mettendo in seria difficoltà un settore manifatturiero strategico per il nostro Paese, secondo in Europa solo alla Germania», ha commentato l’on. Tovaglieri, membro titolare della commissione ITRE-Industria, Trasporti, Ricerca ed Energia del Parlamento Europeo. «In questo momento difficile per le economie europee, chiediamo alla Commissione che si attivi per supportare il nostro Paese e l’Europa intera verso una riduzione della plastica e una riconversione tecnologico-produttiva indirizzata allo sviluppo sostenibile – prosegue l’eurodeputata. – Si tratta di obiettivi importanti per il nostro futuro che devono però essere raggiunti senza gravi ripercussioni sulle imprese e sui posti di lavoro».