a
d

WE ARE BRUNN

Let’s Work Together

aeroporti

Bruxelles, 26 gen 2021 – «No a due pesi e due misure tra i lavoratori di Air Italy e di Alitalia, i primi dimenticati dopo 12 mesi di fermo e cinque di cassa integrazione straordinaria senza prospettive di futuro, i

Busto Arsizio, 21 dic 2020 – «Avevamo promesso un forte impegno per Malpensa e lo abbiamo mantenuto, andando oltre le appartenenze politiche e collaborando con la maggioranza per poter dare respiro al più importante scalo aeroportuale del Nord Italia e al sistema economico collegato,

Bruxelles, 20 nov - "Gli aeroporti stanno attraversando una situazione di grave crisi causata non solo dall'epidemia e dalle sue conseguenze, ma anche dalle scelte sbagliate e poco lungimiranti dell'Ue e del Governo italiano, che si dimenticano di un settore

Bruxelles, 29 ott – L’eurodeputata Isabella Tovaglieri (Lega) è intervenuta oggi nel corso della commissione congiunta Trasporti-Femm, in occasione della settimana della parità di genere del Parlamento Europeo, per denunciare la crisi occupazione femminile nel trasporto aereo, con particolare attenzione

Busto Arsizio, 13 ottobre 2020 – «Finalmente la voce della Lega, da sempre in prima linea per la salvaguardia e lo sviluppo del sistema aeroportuale lombardo, è stata ascoltata: gli aeroporti sono stati inseriti tra i destinatari degli investimenti previsti

Busto Arsizio, 29 set 2020 – «Dopo l’ennesimo incidente sulla superstrada 336 tra Busto Arsizio e Malpensa, gestita dall’Anas e da lunghi anni in attesa di essere messa in sicurezza, la questione dei collegamenti infrastrutturali con il più importante scalo del Nord Italia

MALPENSA – «Dal governo ennesimo schiaffo a Malpensa e alla Lombardia». Anche l’eurodeputata della Lega Isabella Tovaglieri si scaglia contro lo stop al progetto della superstrada Malpensa-Vigevano, annunciato dal ministro delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli, che arriva alla vigilia dell’addio di

MALPENSA – Bocciati in Parlamento gli emendamenti della Lega al Decreto Rilancio con cui si chiedevano 30 milioni di euro per le infrastrutture di collegamento e l’ampliamento del Terminal 1 e per l’istituzione della Zona logistica semplificata. È «l’ennesimo schiaffo a