SEGUIMI sui social!

Diritti delle donne, sul territorio a sostegno della salute e della prevenzione

C’è anche la salute tra i diritti delle donne che sono impegnata a difendere nella commissione Femm del Parlamento europeo. L’accesso alla diagnosi e alla cura si scontra spesso con la mancanza di informazione sui rischi delle patologie che colpiscono il mondo femminile, come il tumore al seno. Per questo ho sentito il dovere di partecipare ad alcune delle iniziative organizzate sul territorio in occasione del “mese in rosa” per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione. Tra questi, l’inaugurazione della cinica mobile LILT a Busto Arsizio, dove grazie agli appuntamenti di Senologia al Centro sono state effettuate oltre 600 visite, che hanno permesso di individuare una decina di casi sospetti.  Sempre a Busto ho partecipato all’iniziativa Viva Vittoria, con la piazza San Giovanni “riscaldata” da migliaia di coperte di lana realizzate a mano per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di un ecografo per la diagnosi precoce. Infine ad Azzate per l’inaugurazione della “panchina rosa” nell’ambito delle iniziative Valbrossa in Rosache ha coinvolto più di venti comuni della provincia di Varese in una raccolta fondi per i progetti contro il carcinoma mammario dell’Istituto Besta di Milano.

× Benvenuto!