SEGUIMI sui social!

Countdown elezioni:

giorni

ore

minuti

Europee, Tovaglieri (Lega) a Reguzzoni (FI): “In politica non si smette mai di imparare, umiltà e ascolto contano più delle promesse irrealizzabili”

Busto Arsizio, 8 mag – “Ringrazio l’ex leghista Reguzzoni per aver dato visibilità alla mia candidatura con le sue dichiarazioni e per aver ricordato a tutti noi politici che non si deve mai diventare supponenti, fare promesse che non si è in grado di mantenere e smettere di imparare, specialmente in un campo nel quale si compiono scelte complesse che hanno ricadute sulla vita dei cittadini. Studiare e approfondire è il mio modo di fare politica a livello territoriale ed europeo e, proprio perché sono già stata a Bruxelles cinque anni, ho potuto esaminare la politica comunitaria abbastanza a fondo da non sostenere la ricandidatura di Von Der Leyen al vertice della Commissione UE, una scelta che avrebbe fatto anche Reguzzoni se avesse approfondito l’agenda ideologica e nemica dello sviluppo della presidenza uscente. Anche in questa campagna elettorale, nel confronto quotidiano con gli elettori, la mia parola d’ordine è ascoltare e imparare con umiltà. È così che da sempre affronto gli incarichi che ho ricoperto finora, peraltro tutti legittimati dal voto popolare e non da decisioni calate dall’alto”.
Così in una nota l’eurodeputata bustocca Isabella Tovaglieri, ricandidata alle elezioni europee nelle liste della Lega.

× Scrivimi!